Home / Strumenti e Materiali / Sostituzione della vasca con la doccia

Sostituzione della vasca con la doccia

In molte famiglie si è già trattato o lo si farà a breve, il tema della sostituzione della vasca da bagno con una doccia.

La sostituzione della vasca con la doccia

Sono tanti i motivi per cui si decide di compiere questa modifica alla struttura del proprio bagno. Ma vediamo quali sono i principali.

Sostituzione della vasca con la doccia

La vasca occupa più spazio

La vasca occupa più spazio rispetto alla doccia, per cui si potrebbe guadagnare qualche cm, magari per l’inserimento di un nuovo elettrodomestico.

L’età che avanza

L’età che avanza di alcuni membri della famiglia o la presenza di disabili, possono influire molto sulla scelta, in quanto l’oggettiva difficoltà nello scavalcare il bordo vasca, potrebbe indurli a scivolare e subire infortuni a livello ortopedico e non solo.

Risparmio economico

Riempire una vasca d’acqua ha i suoi costi. Scegliere la doccia ci consentirebbe di risparmiare denaro e salvaguardare un bene prezioso come l’acqua.

Tempi di installazione brevi

Sono molte le aziende specializzate nella sostituzione della vasca da bagno con la doccia, fornendo spesso un servizio chiavi in mano e senza nessuna opera di muratura.

Quest’ultimo è un aspetto molto importante, in quanto non dovendo demolire e ripristinare nessuna parte del bagno anche le tempistiche si accorciano.

Abbiamo evidenziato alcuni aspetti positivi della rimozione della vasca da bagno con una doccia, ma ci sono alcuni aspetti da valutare prima di accingerci a fare questa scelta.

Le parti di muro scoperte

A causa della rimozione della vasca da bagno, inevitabilmente alcune parti del muro rimarranno “scoperte”.

Le possibili soluzioni sono: il ripristino con piastrelle di rivestimento con tonalità e colori simili a quelle del bagno o in alternativa con l’inserimento di lastre in acrilico o poliuretano laminato.

Le fasi della sostituzione

Demolizione dei muretti di contenimento della vasca da bagno;

Rimozione della vecchia vasca e delle macerie

Rifacimento dell’impianto di scarico

Posa del piatto doccia

Ripristino del rivestimento o inserimento delle lastre acriliche

Installazione del box doccia

Sigillatura con silicone del piatto e del box doccia

 

Ad ogni modo, se si procede con la sostituzione della vasca da bagno con una doccia, è bene, comunque mantenere lo stesso stile, per non creare confusione con piastrelle o altre tipologie di rivestimento.