Home / Idraulica / Scegliere il lavandino del bagno

Scegliere il lavandino del bagno

Quando si sceglie un lavandino oltre all’estetica bisogna considerare lo spazio a disposizione, la tipologia di impianto esistente, lo scarico e le dimensioni.

 

Ecco come scegliere il lavandino:

Per le dimensioni si può tagliare un pezzo di cartone della di, lo appogiamo al muro e facciamo delle considerazioni di carattere pratico. C’è abbastanza spazio per lavarsi? C’è abbastanza spazio per la porta, si apre e chiude bene? Riusciamo ad entrare ed uscire nel bagno senza problemi?

Tipi di lavandino

Il tipo di lavabo scelto dipende da preferenze personali, ma deve anche essere anche  funzionale. Pe questo ci sono un numero molto alto di stili disponibili: a piedistallo, a muro, da incasso, sospesi, etc.

Lavandino, rubinetti e scarico

Oltre alla forma ed ad al tipo di lavabo dovremmo scegliere anche la rubinetteria.

Controlliamo quanti fori ha il nostro lavabo ed in base a questo iniziamo a vedere quale rubinetteria fa al nostro caso. Per lavandini hanno due fori per i rubinetti dell’acqua calda e fredda, altri invece hanno un unico foro per il miscelatore.

Altro parametro importante e’ lo scarico. Se non vogliamo fare modifiche dovremmo misurare lo scarico in modo da rimontarlo con lo stesso kit.

Se hai difficoltà a montarlo vai alla guida montare il lavandino