Home / Muratura / Posare un pavimento in vinile

Posare un pavimento in vinile

Questa giuda ci aiuterà a posare un pavimento in vinile ricordiamo che la posa di questo materiale è estremamente lineare e lascia comunque spazio a soluzioni molto originali, potendo avvalersi di molte scelte cromatiche.

Come posare un pavimento in vinile

Il vinile essendo un materiale artificiale e quindi adattabile alle proprie esigenze in modo semplice e veloce. Rispetto al linoleum la posa è molto più semplice ed economica; un pavimento in vinile può infatti essere smontato e rimontato con grande facilità.

Ecco perché il vinile è impiegato molto in luoghi pubblici soggetti a modifiche, aggiustamenti, interventi pressoché continui di risanamento e adeguamento di tipo normativo o funzionale.

Occorrente per fare una pavimentazione in vinile

Per pavimentare una superficie in vinile, vi occorrono una matita, una riga, un blocco di legno di circa 150 mm, un cutter con una lama per linoleum, ed un paio di forbici.

 

Pavimenti in vinile

Iniziamo a montare il pavimento

Tenete il vinile in una stanza calda per almeno un giorno intero, prima di cominciare il lavoro, in questo modo, diventa flessibile e più facile da maneggiare.

Tagliate il primo pezzo sovradimensionato di 150 mm e stendetelo in modo da sovrapporlo con precisione. Terniamo conto che gli angoli e le mura spesso sono irregolari e per fare un buon lavoro bisogna tracciarne i contorni sul rivestimento.

Il vinile gode di una buona dose di plasticità che consente di ottenere vantaggi notevoli infatti è molto adatta ad attutire i colpi di chi accidentalmente scivoli per terra!!!

Se il rivestimento non si adatta bene al bordo del muro, tiratelo di qualche centimetro fate scorrere il blocco di legno lungo lo zoccolo, riportando, con una matita, il percorso sul rotolo di vinile.

Alle estremità, fate un segno a 300 mm dal muro sia sullo zoccolo sia sul rivestimento. Tirate indietro il vinile finché il segno tracciato su di esso superi il centimetro.

Appoggiate un’estremità del blocco contro lo zoccolo e disegnare, con una matita, il contorno del muro sul rivestimento, quindi tagliale e riportate il vinile contro il muro.

Se il vinile è disegnato, dovrete far coincidere il motivo prima di stendere il pezzo successivo. Fate coincidere il sovrapponendo i pezzi, quindi tagliate entrambi i pezzi sovrapposti, aiutandovi con un lungo righello ed un cutter.

Incollate i fogli insieme con l’apposito un nastro autoadesivo. Sistemate il primo ritaglio, poi pressate l’altra parte sopra, facendo coincidere con attenzione il motivo.

 

Quando rivestite col vinile, lasciate che ci sia, alle estremità vicino alle pareti, del materiale in più. Segnale sul muro e sul vinile, ripiegate una parte delle dimensioni del blocco e tracciate una linea.

Consulta la guida alla scelta dei pavimenti per valutare qual’è quello più adatto alle tue esigenze.