Home / Strumenti e Materiali / Le nuove tecnologie utilizzate per le luminarie natalizie

Le nuove tecnologie utilizzate per le luminarie natalizie

Quali sono le nuove tecnologie utilizzate per le luminarie natalizie

Durante le feste di Natale, ogni anno, milioni e milioni di persone si accingono a decorare la propria casa. Tra i vari ornamenti principali vi sono le famose luminarie natalizie che concorrono nell’alimentare la gioia dei più piccoli.

A chi non piace un balcone, un giardino o un albero ben illuminati? Ma in realtà solo pochi sanno quali sono le nuove tecnologie utilizzate e quali le migliori da utilizzare per la casa, il balcone o l’albero. Vedremo di seguito tutto ciò che c’è da sapere sulle varie tecnologie utilizzate per le luminarie natalizie, tra le quali vi sono anche quelle rigorosamente eco-friendly.

 

Luminarie natalizie

 

Luci LED per l’albero di Natale e per il balcone.

Per mettere in funzione tutti gli ornamenti natalizi, si rischia a volte di mandare in sovraccarico la presa di corrente elettrica, oltre che di ritrovarsi costi eccessivi sulla bolletta elettrica. Conviene dunque passare al risparmio energetico senza dover rinunciare ai numerosi prodotti scelti. La soluzione migliore viene garantita soprattutto da prodotti a basso impatto che comprendono le lampadine LED e i piccoli circuiti alimentati dall’energia solare.

Le lampadine LED sono quelle consigliate maggiormente per l’albero di Natale in quanto garantiscono comunque una luce forte, riducendo allo stesso tempo il consumo di corrente del 90% rispetto a delle normali lampadine. Le luci al LED presenti sul mercato sono di vario genere e le più adatte per le feste natalizie sono sicuramente le strip. Si tratta si una serie da 50 fino a 100 di lampadine LED che possono decorare sia gli interni che gli esterni. Di solito emettono luce bianca, sia calda che fredda, ma è possibile trovarle anche di ogni colore.

Fotovoltaico, fibra e proiettori

Se si vuole ricorrere ad un’alternativa al LED, invece, la soluzione potrebbe essere data dalle luminarie natalizie in fibra, fotovoltaico e dai proiettori.
– Le luminarie fotovoltaiche, in genere strip o anche catene, sono dotate di un piccolo pannello solare e per questo motivo vengono utilizzare per abbellire il balcone o il giardino. Questa soluzione è un pò più cara rispetto alle altre, ma allo stesso tempo permette di abbattere i costi a lungo termine. Ciò perchè di giorno il pannello assorbe luce solare, la quali alimenta continuamente le luci in modo tale che queste non siano mai connesse alla corrente elettrica.
I proiettori, invece, rappresentano una soluzione divertente in quanto permettono di proiettare le luci direttamente sulla facciata della propria abitazione. Hanno un consumo molto ridotto perchè sono alimentati da pochissimi LED.
La fibra ottica, infine, è adatta agli interni e viene utilizzata, di solito, per donare eleganza ai luoghi in cui viene messa.