Home / Muratura / Installazione di una nuova vasca da bagno

Installazione di una nuova vasca da bagno

Abbiamo visto nell’articolo precedente come rimuovere una vasca da bagno, oggi vediamo come reinstallarne una nuova.

Cosa ci occorre:

Vasca
Miscelatore con doccetta
Sistema di scarico
Sigillante e silicone
Livella, cacciavite, martello, chiavi per il serraggio di dadi e bulloni

 

Vasca da bagno

 

Installazione di una nuova vasca da bagno

I vari passaggi per installare la vasca da bagno sono diversi, si parte dalla preparazione della nuova vasca sino ai collegamenti idraulici.

 

Esistono in commercio diversi tipi di vasche da bagno, si differenziano principalmente con il materiale con cui sono realizzate e per la loro forma.

Quale scegliere dipende molto dallo spazio che abbiamo a disposizione e dai soldini che siamo disposti a spendere.

La guida passo passo è per l’installazione di una vasca in acrilico di forma rettangolare, il costo di una vasca da bagno del genere varia dalle 100 alle 200 euro.

 

Primo step: preparazione della nuova vasca da bagno

La nuova vasca da bagno è fornita di alcuni accessori che sono presenti nell’imballo, e sono in particolari delle staffe di ferro che servono per il fissaggio a terra ed i suoi piedini.

Per posizionare le staffe bisogna capovolgere la vasca ed avvitarle con le viti fornite alla vasca, a questo punto bisogna posizionare i piedini della vasca sulle staffe.

 

Una volta installata la staffa ed i piedini bisogna collegare lo scarico a sifone nell’apposito foro di uscita predisposto già dalla casa madre, è importante prima di acquistare una vasca, verificare la posizione dello scarico, altrimenti si dovranno rifare di nuovo i raccordi di scarico con le corrette pendenze, e non è un lavoro da poco.

Si serra bene la piletta di scarico e si installa il sistema di troppo pieno, la vasca è pronta per essere installata.

 

Rubinetteria vasca

 

Secondo step: rubinetteria e miscelatore

Si passa ora al collegamento idraulico del miscelatore con la doccetta. Anche per questa operazione prima di acquistare la vasca vanno verificate bene le altezze in modo tale che la rubinetteria sia posizionata correttamente.

Seguire le istruzioni del produttore per quanto riguarda la posizione delle guarnizioni ed eventualmente se c’è bisogno di silicone o di sigillante per la tenuta dei tubi dell’acqua.

 

Con questa operazione abbiamo collegato l’acqua calda e fredda della vasca da bagno, il miscelatore è separato dalla vasca ma va montato e provato il suo funzionamento, non essendoci ancora la vasca sotto, metteremo un secchio per il test di tenuta.

 

Terzo step: posizionare la vasca

Posizioniamo la vasca e regoliamo i piedini con l’aiuto di una chiave inglese affinchè la vasca sia posizionata correttamente.

Per correttamente si intende in bolla quindi mettendo una livella sulla vasca si alzeranno e basseranno i piedini sino a quando la vasca non sia perfettamente a livello.

Se non facciamo questa operazione correttamente dopo l’installazione potrebbero esserci dei ristagni d’acqua dettati dalla pendenza non corretta della vasca stessa.

A questo punto si segnano i bordi della vasca e si inseriscono dei listelli in legno che sorreggeranno i bordi.

 

Quarto step: collegamento dello scarico

Arrivati a questo punto la vasca è posizionata, la rubinetteria è stata montata, non ci resta che collegare lo scarico.

Colleghiamo il sifone che precedentemente abbiano installato sulla vasca al punto di discesa.

 

Quinto step: rivestimento

La vasca da bagno è installato, ora dobbiamo solo mettere il rivestimento esterno per chiudere i lati visibili della vasca. Per fare questo bisogna costruire una sorta di gabbia con dei listelli in legno.

Fatta la struttura in legno la rivestiremo con cemento cellulare o idoneo cartongesso.