Home / Muratura / Guida alla ricerca dei pavimenti

Guida alla ricerca dei pavimenti

Oggi si preferisce, quando occorre cambiare la pavimentazione anche solo a qualche ambiente dell’abitazione, sovrapporre le pavimentazioni su quelle preesistenti; è una soluzione comoda ed agevole.

La guida alla ricerca dei pavimenti

Certo bisogna controllare prima tutti gli infissi e verificare che ci sia la possibilità di elevarli; le porte, anche quella d’ingresso, gli infissi, le bussole, i balconi, tutti devono essere elevati di almeno 1.5 cm.

Le nuove porte blindate sono spesso dotate di regoli verticali e quindi sarà facile rimediare in tal senso.

ricerca dei pavimenti

Cosa ci occorre per far aderire i pavimenti e quali tipi di pavimentazione scegliere?

Prima controlliamo lo stato della pavimentazione esistente, occorre che sia complanare ed in buono stato, allora possiamo passare alla posa del nuovo pavimento, utilizzando un adesivo specifico per far aderire il vecchio pavimento al nuovo.

Dobbiamo smerigliare il pavimento sottostante e controllare che esso abbia mantenuto l’aderenza sul massetto, percuotiamo le piastrelle per sentire se rimbombano, e a questo punto possiamo cominciare.

Se abbiamo scelto di sovrapporre piastrelle in gres porcellanato, perchè sono di spessore ridotto, possono essere sovrapposte sia a parete che a pavimento, mantenendo la capacità di resistenza meccanica.

Lo spessore della singola piastrella è di circa 5 mm ed il suo peso al metro quadro di 11 kg, così non graverà sul solaio.

Pavimenti moderni

Esistono le pose di piastrelle a secco, grazie ad un nuovo metodo innovativo, ad incastro, che non prevede nè l’utilizzo di un collante nè la stuccatura delle fughe.

Ma quale pavimento scegliamo?

Abbiamo visto prima come posare il pavimento, ma quale scegliamo tra

Gres Porcellanato

Pavimenti in cotto

Moquette, semplice da sostituire ma difficile da pulire

Pavimento in laminato

Pavimenti in vinile

Pavimenti in parquet