Home / Giardino / Gli elementi indispensabili per arredare il giardino

Gli elementi indispensabili per arredare il giardino

Il nostro caro giardino va messo a posto vediamo gli elementi indispensabili per arredare il giardino.

Arredare il giardino

Così come gli ambienti interni di una casa, anche il giardino è uno spazio che ha bisogno del suo stile. Di base i giardini si differenziano per le dimensioni e la forma e in secondo luogo per il tipo di manto erboso e piante che si scelgono.

Arredare il giardino

Fiori per giardino

I fiori rappresentano il primo punto fondamentale da scegliere per personalizzare il proprio giardino di casa, giardino che in primavera e in estate deve essere vissuto ed ha quindi bisogno anche di elementi d’arredo.

Si chiamano elementi d’arredo perché contribuiscono ad arredare gli spazi verdi, ma sono in realtà elementi funzionali, che rispondono ad un’esigenza ed offrono quindi un’esperienza…non sono puramente estetici come la maggior parte dei fiori per esempio, ma non dimentichiamoci delle piante aromatiche che come i fiori arricchiscono il nostro giardino e danno anche la possibilità di avere un tocco di classe anche alla nostra cucina!!!.

Sedie a dondolo

Con questo non vogliamo sminuire l’importanza dei fiori, i quali hanno il potere di portare gioia e serenità con i loro colori, ma sottolineare semplicemente che un bel giardino è un giardino in cui si può passare del tempo, seduto su una sedia a dondolo o sdraiati su un lettino o divano.

Giochi per bambini

Come abbiamo detto, i giardini possono essere di varie metrature, quindi la destinazione d’uso deve prendere in considerazione le dimensioni e stilare una lista di priorità. Se si ha un giardino piccolo e si hanno dei figli, probabilmente vi si installeranno delle strutture e dei giochi per il loro divertimento; se il giardino è sempre contenuto ma non si hanno figli o essi non vivono più con noi, può essere preferibile un tavolino con delle sedie.

Rendere vivibile il giardino

Tuttavia, in generale ciò che contribuisce a rendere vivibile un giardino è:

un punto di appoggio, che può essere un tavolo con le sedie o un divano con un tavolino basso. Tutti abbiamo bisogno di sederci e rilassarci e quando arriva la bella stagione è piacevole stare un po’ seduti o sdraiati al sole, così come è bello organizzare delle cene all’aperto.

A questo servono i tavoli e i salotti da giardino, per ricreare degli ambienti dove trascorrere del tempo durante l’estate e fin quando le temperature lo consentono.

Un sistema di protezione, come un ombrellone, richiudibile e non, per proteggersi dai raggi solari durante il giorno e dall’umidità al calar della sera.

Dei punti luce per illuminare il giardino, per evitare di rimanere al buio quando la sera si frescheggia in giardino.

Delle piastrelle, o una pedana, per creare uno stacco dal manto erboso. Tanti giardini hanno una zona pavimentata, utilizzata per il passaggio e per parcheggiare l’auto.

Sdraie e lettini, per chi ha il mare lontano nella quotidianità si deve accontentare, al massimo, del giardino di casa, ecco che in tal caso si rendono necessari appunto dei lettini, lettini che sono utili anche come punto di appoggio ai bordi di una piscina, fuori terra e non.

Dei cinque punti visti, i primi tre sono quegli più importanti, per i quali c’è un’ampia offerta e si può dunque scegliere tra tantissimi prodotti differenti, di qualità e prezzi altrettanto differenti.