Home / Guide / Cosa portare in campeggio: l’attrezzatura che non deve mai mancare, la guida completa

Cosa portare in campeggio: l’attrezzatura che non deve mai mancare, la guida completa

Finalmente avete deciso di andare in campeggio per prendervi qualche giorno di relax e staccare la spina? Una della domande che sporge spontanea è questa: cosa portare in campeggio? Andiamo a scoprirlo insieme con una guida completa.

Una volta scelto il campeggio dove sostare, bisogna organizzare attentamente l’attrezzatura da portarsi dietro.

Attrezzatura da campeggio: cosa serve realmente?

Le cose fondamentali che non devono mai mancare se si affronta un campeggio sono: tende dove poter dormire, tavoli e sedie, teli da mettere sopra il tavolo, piccola cucina da campeggio e poltrona gonfiabile – opzione facoltativa -, telo da mettere sopra la tenda, picchetti, materassini, cuscini, sacco a pelo, minifrigo portatile, bicchieri, piatti, posate e buste per la raccogliere la spazzatura. Ovviamente non possono mancare saponi e detersivi.

Proseguendo citiamo anche la torcia fondamentale per l’illuminazione notturna e ricambio di vestiti, asciugamani, salviette, medicine ecc…

Cosa portare in campeggio

Cosa mangiare in campeggio?

Tutto dipende dai gusti personali. Per viaggiare non troppo carichi, è consigliato portarsi da casa pochissime provviste e acquistare tutto in loco. Scelta consigliata ma che va ponderata: in base al posto scelto per il vostro weekend di relax ci potrebbero essere o no gli alimenti. Per questo è consigliato avere con se’ tutti gli alimenti che ritenete fondamentali che viaggino insieme a voi.

Cosa fondamentale, fra tutte, è portarsi dietro prodotti prevalentemente secchi e a lunga conservazione, mentre quelli freschi è consigliato acquistarli in loco.

Campeggio con i bambini: cosa bisogna portare?

Se avete un bimbo piccolo tenete bene a mente l’importanza dei tantissimi cambi, pannollini e salviete.

Facendo un campeggio con i bambini, è importante portare:

  • Creme solari e farmaci adatti a loro;
  • Giochi da spiaggia;
  • Costumi e asciugamani;
  • Ciabattine da spiaggia e scarpette.

Qualche altro consiglio extra può essere:

Apposito zainetto dove mettere tutta la roba del bambino cosi da avere tutto ben organizzato. Piccola piscina gonfiabile da usare per farle fare il bagnetto, occhiali da sole, capellino e lettino da viaggio da usare come semplice box.

In conclusione, altri elementi che non devono mai mancare sono il latte e uno scalda biberon più ovviamente il passeggino.

Non rimane che auguravi una buona vacanza. Scegliete il campeggio che più vi piace e non dimenticatevi nulla cosi da affrontare le giornate con spensieratezza all’insegna del relax e del divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *